PRODOTTO TOPICO: CEPAGATTI SCEGLIE IL TARALLO - Duecento famiglie scelgono il prodotto topico
 
Stai leggendo il giornale digitale di Istituto Comprensivo Cepagatti su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

PRODOTTO TOPICO: CEPAGATTI SCEGLIE IL TARALLO

Duecento famiglie scelgono il prodotto topico

Duecento famiglie scelgono il prodotto topico rispondendo a un questionario distribuito nelle scuole nell'ambito del progetto “Abitare i luoghi”, ideato dall’Associazione RicercAzione e realizzato attraverso un protocollo siglato con la Regione, l’Anci e l’Ufficio Scolastico Regionale.

Il Tarallo di San Rocco, prodotto topico di Cepagatti, dolce con cui ogni anno, il 16 agosto, vengono addobbati i carri per la sfilata dedicata al Patrono, è stato scelto da circa 200 alunni delle scuole primaria e media della città, che hanno compilato un questionario insieme ai genitori e ai nonni. L’iniziativa è stata organizzata nell’ambito del progetto “Abitare i luoghi”, promosso dall’Unione dell’industria e della piccola e media impresa e dall’Associazione RicercaAzione e realizzato con un accordo tra Regione, Anci e Ufficio Scolastico Regionale per valorizzare il territorio attraverso le ricerche storiche, artistiche, ambientali, culturali e gastronomiche. L'esposizione del prodotto topico di Cepagatti è stata preceduta dalla presentazione, in Comune, dell'intero Progetto alla presenza dell’assessore Regionale all’Istruzione Marinella Sclocco, del Sindaco di Cepagatti Sirena Rapattoni, della Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Annamaria Piccinni, dei rappresentanti dell’Associazione RicercaAzione e dell’insegnante Mara Di Lullo, Referente del Progetto. Dopo la "proclamazione" della specialità, è stato possibile assaggiare i gustosi taralli in una originale e curatissima esposizione organizzata dai genitori degli alunni della Scuola Secondaria di primo grado di Cepagatti e Villanova. Le mamme hanno indossato abiti tradizionali, servito i taralli da loro stesse preparati e allestito un’esposizione caratterizzata dai simboli delle contrade che partecipano ogni anno alla sfilata dei carri. Il dolce cepagattese comparirà su una pubblicazione che raccoglie tutte le specialità selezionate dagli altri 85 Comuni che aderiscono all’iniziativa.

CENNI STORICI: I primi dati documentati, risalenti all’introduzione del Tarallo durante i festeggiamenti del Santo Patrono, si hanno intorno alla metà degli anni 50. Il fautore di questa tradizione fu il Signor Giuseppe Santuccione la cui moglie era l’unica donna che preparava il dolce così come lo conosciamo oggi. Il perché della scelta del “TARALLO” però non è ben documentata; c’è infatti chi pensa sia la forma che più si avvicina alla pagnotta di pane che è tenuta in bocca dal cane raffigurato assieme al Santo.

di Davide Sticca


Condividi questo articolo





edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi